H24 – Materiali per un film

“Il libro, sorto da un’ipotesi di film, dunque per  successione di fotogrammi, posizioni, narrazioni in voice-over. Ne deriva un somnium fisico, però colto dal vero, e tradotto in una lingua furente, che a partire da uno sforzo di unione tra corpi pensanti, si incendia e si acceca di una voluptas lucreziano-epicurea, ipernominante, in una sorta di Polifilo a rovescio, le cui architetture conoscitive conducono a una dynamis cosmica di disarmonia. La verbigerazione erotica ricalca dunque il caos e ad esso risponde, creando varchi lancinanti tra il filosofico, il biologico, il tecnico, e per questa via d’anagramma decodifica («apnea/peana») il nucleo di contrari che lega il vivente al non-vivente.”
Dalla postfazione di Luigi Severi

2,996,00

Svuota
COD: N/A Categoria: Tag:

Dettagli titolo

Formato

Ebook – Amazon, Libro

ISBN libro

9788897604853

Pagine

51

Pubblicazione

febbraio 2022

Autore

Simona Menicocci

Simona Menicocci

Simona Menicocci (1985) lavora come educatrice a Roma. Ha pubblicato Il mare è pieno di pesci (Benway Series, 2014); Manuale di ingegneria domestica Arcipelago, 2015); glossopetrae / tonguestones IkonaLiber, 2017); Saturazioni (dia•foria, 2019).
È redattrice de La balena bianca e curatrice, assieme a Fabio
Teti, del laboratorio di scritture Prove d’ascolto.