La Fabbrica del Dubbio

“Ci siamo quindi posti il problema di come intervenire dal punto di vista educativo e didattico, provando a costruire un manuale di istruzioni, ad uso di giovani e giovanissimi, per approcciarsi alla relazione con i media. Creando un’alleanza, forte, inscindibile con l’unica istituzione che, per quanto vituperata e svilita, può farsi da intermediaria con i giovani: la scuola. Ecco quindi il senso del volume che avete tra le mani: una via di mezzo tra il saggio e il manuale, uno strumento che agevola gli insegnanti a introdurre la relazione tra cittadini e media che, necessariamente, va ripensata (e riformata). Per fare questo abbiamo scelto di coinvolgere due gruppi distinti (molto distinti): i giornalisti e gli insegnanti. Li abbiamo costretti intorno a un tavolo perché potessero ibridare due linguaggi, per rendere questo volume un manuale operativo.”
Dall’introduzione di Lele Rozza

6,9914,00

COD: N/A Categoria: Tag: , ,

Dettagli titolo

Formato

Ebook – Amazon, Libro

ISBN libro

9791281408012

Pagine

175

Pubblicazione

ottobre 2023

Autore

Lorenza Alessandri

Lorenza Alessandri

Docente di Lingua e letteratura italiana e storia; si occupa da anni di Debate come strumento didattico. Autrice de La grammatica in tasca per Cesati e di Il debate e la didattica: un laboratorio di democrazia per Blonk; è giudice nazionale del campionato studentesco di Debate, autrice e consulente di varie case editrici per progetti didattici innovativi.

Luca Pattarini

Luca Pattarini

Giornalista, si è laureato all’Università di Pavia con una tesi sul ruolo dei media e delle tv locali nell’era dell’informazione digitale. Lavora a Milano Pavia Tv dal 2009, dove si occupa principalmente di cronaca.

Luca Rinaldi

Luca Rinaldi

Giornalista, dal 2022 è coordinatore di Dossier, la sezione di inchiesta e approfondimento di MilanoToday (gruppo Citynews). Dal 2015 è Membro dell’Investigative Reporting Project Italy (Irpi).

Neva Pedrazzini

Neva Pedrazzini

Docente di italiano e storia, si è laureata in Conservazione dei Beni Culturali. Ha conseguito il dottorato in Progetto per il Patrimonio Culturale al Politecnico di Milano e svolto attività di ricerca in Italia e all’estero. Si occupa di public history e di progettazione europea.